BOLLETTINO SULLA MOSCA OLEARIA

BOLLETTINO SULLA MOSCA OLEARIA

BOLLETTINO SETTIMANALE SULLA PRESENZA DI MOSCA OLEARIA NELLA ZONA DI SANT'ELPIDIO A MARE /CIVITANOVA MARCHE E COMUNI LIMITROFI

--> 20/06/2019

Le olive si trovano nella fase fenologica della fine fioritura/allegagione

Si riscontra la presenza di tignola. Si consiglia pertanto di trattare con prodotti a base di Acetamiprid (nome commerciale: Epik)

Per maggiori informazioni su dosi e modalità di utilizzo clicca qui

--> 27/06/2019

Al momento non si riscontra ancora la presenza di mosca olearia. Tuttavia, per chi ha scelto di seguire il metodo di LOTTA BIOLOGICA utilizzando DAKOFAKA è il momento di piazzare le trappole nell'uliveto e di attivarle.

C'è invece ancora la presenza di tignola anche se in forma abbastanza lieve. Si consiglia pertanto di trattare con prodotti a base di Acetamiprid (nome commerciale: Epik)

Per maggiori informazioni su dosi e modalità di utilizzo CLICCA QUI

--> 04/07/2019

In questo momento l'olivo si trova nella fase di ingrossamento dei frutti.

Dai monitoraggi effettuati ancora non si riscontra la presenza di mosca olearia. Tuttavia, per chi ha scelto di seguire il metodo di LOTTA BIOLOGICA utilizzando DAKOFAKA è il momento di piazzare le trappole nell'uliveto e di attivarle.

Per maggiori informazioni su dosi e modalità di utilizzo CLICCA QUI

--> 11/07/2019

In questo momento l'olivo si trova nella fase di ingrossamento dei frutti.

Dal monitoraggio effettuato risulta un innalzamento delle catture anche se le ovodeposizioni ancora non sono iniziate. 
Consigliamo quindi di EFFETTUARE I TRATTAMENTI AD INIZIO DELLA PROSSIMA SETTIMANA viste le condizioni di tempo instabile previste per il weekend.

Per maggiori informazioni su dosi e modalità di utilizzo CLICCA QUI

--> 18/07/2019

In questo momento l'olivo si trova nella fase di ingrossamento delle drupe e di indurimento del nocciolo.

Anche questa settimana risulta in forte aumento il numero delle catture e di ovodeposizioni, sia sulla fascia litoranea che collinare quindi consigliamo di EFFETTUARE I TRATTAMENTI ENTRO LA SETTIMANA
Si possono utilizzare prodotti adulticidi (Rogor, Decis protector o Epik solo per citarne alcuni) o larvicidi (come lo Spintor fly consentito anche in agricoltura biologica)
Se invece si è alla ricerca di un metodo alternativo e del tutto biologico consigliamo il Surround (polvere di caolino)

Per maggiori informazioni su dosi e modalità di utilizzo CLICCA QUI

--> 25/07/2019

In questo momento l'olivo si trova nella fase di indurimento del nocciolo.

Dai controlli effettuati si è rilevata una diminuzione della presenza della mosca, grazie anche al ritorno delle alte temperature. Tuttavia, nonostante la diminuzione si riscontra ancora la presenza del parassita e si consiglia quindi di EFFETTUARE I TRATTAMENTI ENTRO IL FINE SETTIMANA SE ANCORA NON SI E' PROVVEDUTO.
Se invece sono stati effettuati trattamenti nelle settimane precedenti, come avevamo consigliato, ci si dovrebbe trovare ancora nell'intervallo di copertura.

Per maggiori informazioni su dosi e modalità di utilizzo CLICCA QUI

--> 01/08/2019

A questo punto il nocciolo dovrebbe aver completato la fase di indurimento e le drupe dovrebbero iniziare ad ingrandirsi.

Questa settimana, complice il gran caldo ma anche grazie ai trattamenti effettuati nei giorni scorsi abbiamo rilevato un discreto calo delle catture e l'infestazione risulta contenuta. Pertanto questa settimana NON SONO NECESSARI TRATTAMENTI.


Tuttavia per il fine settimana sono previsti dei fenomeni piovosi che comporteranno anche l'abbassamento delle temperature per questo abbiamo deciso di anticipare l'uscita del prossimo bollettino a martedi 6 agosto per avvisarvi quanto prima in caso aumentino di nuovo le catture del parassita.

Per maggiori informazioni su dosi e modalità di utilizzo dei prodotti contro la mosca olearia CLICCA QUI

--> 06/08/2019

Nonostante venerdi ci siano state delle piogge sparse e la temperatura sia diminuita momentaneamente di alcuni gradi, al momento non rileviamo nessun aumento delle catture quindi, come per la settimana scorsa, non ci sono trattamenti da fare.

--> 08/08/2019 - AGGIORNAMENTO

Le previsioni meteorologiche preannunciano per il weekend e per la prossima settimana tempo stabile e temperature elevate pertanto se l'ultimo trattamento è stato effettuato circa 2 settimane fa è ancora attiva la copertura e non ne occorrono di ulteriori.

Raccomandiamo invece di effettuare un trattamento entro il fine settimana se l'intervento precedente è avvenuto da più di 3 settimane, soprattutto per la zona collinare e litoranea (Civitanova marche, Porto Potenza, Porto recanati, Porto sant'elpidio, Sant'elpidio a mare, Montegranaro, Potenza picena, Montecosaro)..

Per maggiori informazioni su dosi e modalità di utilizzo CLICCA QUI

--> 16/08/2019

Dato l'abbassamento delle temperature negli ultimi giorni si sono registrati aumenti nelle catture degli adulti di mosca dell'olivo. 
Raccomandiamo quindi di effettuare un trattamento entro il fine settimana in tutti i comuni costieri e dell'interno.
Si consiglia di utilizzare un prodotto larvicida-adulticida come il Rogor L40, Decis Protector o Epik.
Per le coltivazioni in biologico consigliamo di utilizzare lo Spinosad.

Per maggiori informazioni su dosi e modalità di utilizzo CLICCA QUI

--> 23/08/2019

Anche questa settimana si registra un aumento delle catture soprattutto lungo la fascia costiera (Civitanova Marche, Porto potenza, Porto recanati, Porto sant'elpidio) e la vicina fascia collinare (Potenza picena, Recanati, Sant'elpidio a mare, Montecosaro, Montegranaro, Corridonia, Fermo...) 
Raccomandiamo quindi di effettuare un trattamento entro il fine settimana o in alternativa, subito dopo le piogge previste per il weekend.

--> 29/08/2019

Le catture, anche questa settimana, sono in aumento. Considerando che per la settimana prossima sono previste condizioni meteorologiche avverse con piogge e diminuzione delle temperature consigliamo di TRATTARE IL PRIMA POSSIBILE
Si consiglia di utilizzare un prodotto larvicida-adulticida come il Rogor L40, Decis Protector o Epik.
Per le coltivazioni in biologico consigliamo di utilizzare lo Spinosad.

Per maggiori informazioni su dosi e modalità di utilizzo CLICCA QUI

--> 05/09/2019

A causa dell'abbassamento delle temperature e delle piogge che si sono verificate nei giorni scorsi abbiamo rilevato un aumento delle catture e anche nelle drupe le ovodeposizioni risultano incrementate.
Pertanto, visto che anche per il weekend sono previste delle piogge consigliamo di TRATTARE IL PRIMA POSSIBILE sia lungo la fascia costiera (Civitanova Marche, Porto potenza, Porto recanati, Porto sant'elpidio) che lungo la fascia collinare (Potenza picena, Recanati, Sant'elpidio a mare, Montecosaro, Montegranaro, Corridonia, Fermo...) .
Si consiglia di utilizzare un prodotto larvicida-adulticida come il Rogor L40, Decis Protector o Epik.
Per le coltivazioni in biologico consigliamo di utilizzare lo Spinosad.

Per maggiori informazioni su dosi e modalità di utilizzo CLICCA QUI

--> 12/09/2019

In questo periodi l'olivo si trova nella fase di fine accrescimento dei frutti. Purtroppo, con le temperature in diminuzione anche questa settimana abbiamo registrato un aumento delle catture e delle ovodeposizioni.
Pertanto consigliamo di TRATTARE IL PRIMA POSSIBILE ENTRO IL WEEKEND sia lungo la fascia costiera (Civitanova Marche, Porto potenza, Porto recanati, Porto sant'elpidio) che lungo la fascia collinare (Potenza picena, Recanati, Sant'elpidio a mare, Montecosaro, Montegranaro, Corridonia, Fermo...).
Si consiglia di utilizzare un prodotto larvicida-adulticida come il Rogor L40, Decis Protector o Epik.
Per le coltivazioni in biologico consigliamo di utilizzare lo Spinosad.

Vogliamo ricordarvi anche di prestare particolare attenzione al periodo di carenza del prodotto utilizzato ed inoltre, di non superare il numero massimo di trattamenti consentiti con ciascun prodotto (Rogor --> massimo 2 trattamenti, Decis Protector --> massimo 3 trattamenti, Epik --> massimo un intervento)

Per maggiori informazioni su dosi e modalità di utilizzo CLICCA QUI

--> 19/09/2019

L'infestazione di mosca olearia questa settimana risulta in crescita
Se non avete effettuato il trattamento come consigliato nella scorsa settimana o se i trattamenti precedenti non garantiscono più copertura allora dovete TRATTARE IL PRIMA POSSIBILE, sia lungo la fascia costiera (Civitanova Marche, Porto potenza, Porto recanati, Porto sant'elpidio) che lungo la fascia collinare (Potenza picena, Recanati, Sant'elpidio a mare, Montecosaro, Montegranaro, Corridonia, Fermo...).
Si consiglia di utilizzare un prodotto larvicida-adulticida come il Rogor L40, Decis Protector o Epik.

Per le coltivazioni in biologico consigliamo di utilizzare lo Spinosad. Attenzione, piogge intense potrebbero dilavare il prodotto!

Vogliamo ricordarvi anche di prestare particolare attenzione al periodo di carenza del prodotto utilizzato ed inoltre, di non superare il numero massimo di trattamenti consentiti con ciascun prodotto (Rogor --> massimo 2 trattamenti, Decis Protector --> massimo 3 trattamenti, Epik --> massimo un intervento)

Per maggiori informazioni su dosi e modalità di utilizzo CLICCA QUI

--> 27/09/2019

Questa settimana l'infestazione di mosca olearia risulta in crescita.
Ci stiamo avvicinando al periodo della raccolta ed è proprio ora che si richiede la massima attenzione! Le catture sono in aumento complici anche le temperature in diminuzione e i temporali dei giorni scorsi.
Se non avete effettuato il trattamento come consigliato nella scorsa settimana o se i trattamenti precedenti non garantiscono più copertura allora dovete TRATTARE IL PRIMA POSSIBILE, sia lungo la fascia costiera (Civitanova Marche, Porto potenza, Porto recanati, Porto sant'elpidio) che lungo la fascia collinare (Potenza picena, Recanati, Sant'elpidio a mare, Montecosaro, Montegranaro, Corridonia, Fermo...).
Si consiglia di utilizzare un prodotto larvicida-adulticida come il Rogor L40, Decis Protector o Epik.
Per le coltivazioni in biologico consigliamo di utilizzare lo Spinosad. Attenzione, piogge intense potrebbero dilavare il prodotto!
Non superate il numero massimo di trattamenti consentiti con ciascun prodotto (Rogor --> massimo 2 trattamenti, Decis Protector --> massimo 3 trattamenti, Epik --> massimo un intervento).
Prestate massima attenzione anche alle carenze dei prodotti: 7 giorni per il Decis protector, 21 giorni per l'Epik e 28 giorni per il Rogor L40.
Per maggiori informazioni su dosi e modalità di utilizzo CLICCA QUI

Credits:

Photo: Floreale foto creata da kotkoa - it.freepik.com