PATATA DAL CUORE CAVO

PATATA DAL CUORE CAVO

Il cuore cavo non è una malattia della patata ma è un problema puramente ambientale. 

Ci si accorge che la patata presenta il cuore cavo soltanto dopo il taglio e si palesa con la formazione nel centro della polta di fenditure o cavità anche irregolari con pareti che possono essere anche di colore più scuro. Il fatto che le patate si presentino sane all'esterno rende questa fisiopatia tra le più pericolose a livello commerciale provocando un calo del valore del tubero.


Il cuore cavo può essere causato da diversi fattori come gli squilibri di umidità nel terreno, irrigazioni irregolari e concimazioni errate che comportano un disuguale accrescimento delle diverse parti del tubero con conseguenti stiramenti e contrazioni dei tessuti della polpa.
Per evitare la formazione del cuore cavo andrebbero evitate eccessive applicazioni di fertilizzanti (soprattutto azotati) in un unico momento ma di suddividerle in piccole applicazioni in più periodi. Allo stesso modo si dovrebbe agire con le irrigazioni: da evitare grandi quantità di acqua dopo periodi siccitosi.

Secondo alcuni, tale fenomeno può essere dovuto ad uno stress subito dalle piante dopo l’inizio della formazione dei tuberi, mentre secondo altri fonti, è dovuto alla rapidità di ingrossamento dei tuberi. Difatti il cuore cavo è presente soprattutto nei tuberi più grossi. L’incidenza di tale sviluppo anomalo cresce con l’allungarsi del periodo intercorrente tra inizio della formazione dei tuberi e disseccamento delle piante e aumento delle piogge nello stesso periodo, mentre mostra di diminuire col crescere dell’investimento di piante per unità di superficie e con l’aumento della somma termica del periodo intercorrente tra inizio formazione tuberi e morte della pianta

Fonte:http://www.citteriopatate.it